Lettura del tema natale

Il Tema Natale raffigura quello che è il cielo all’atto della nostra nascita. Sebbene più persone possono essere nate nello stesso momento, come vedremo più in dettaglio negli aspetti dell’astrologia karmica, la loro missione sulla Terra li fa differire. Per calcolare il tema natale, è necessario conoscere la data precisa della propria nascita, l’ora e la città.
In base ai dati forniti, vengono esaminati:

  • i pianeti, le loro posizioni al momento della nascita rispetto ai segni dello Zodiaco e, se hai fornito l’ora di nascita, anche rispetto alle cosiddette “case” astrologiche. Considerando i pianeti come energia, il fatto che occupino certi segni ci dà informazioni sulla particolare qualità o sfumatura di cui questa energia si colora; invece, la presenza in una determinata casa ci informa sul settore di vita nella quale l’influenza in questione si manifesta maggiormente.
  • Le case astrologiche, la più famosa delle quali è l’ascendente, che corrispondono ai vari settori della vita nella quale ogni individuo si può esprimere.
  • gli aspetti fra i vari pianeti, ossia angoli particolari che si possono formare fra loro, che danno informazioni su eventuali blocchi, tensioni o armonie energetiche nel soggetto.

In alcuni casi le diverse caratteristiche del tema di nascita possono rafforzarsi o dimostrarsi complementari, in altri, invece, sono in evidente contraddizione le une con le altre. Ciò non deve generare dubbi o perplessità: ogni personalità umana è normalmente ricca di contrasti e di tensioni; solo la sintesi effettuata da un astrologo, meglio con la partecipazione del diretto interessato, può spiegare come caratteristiche opposte possano integrarsi, oppure come, magari sotto l’influenza del passaggio dei pianeti durante la vita, possano venire privilegiate o represse negli anni. D’altra parte, secondo le teorie astrologiche più moderne, il “fattore cosmico” è soltanto una delle molteplici influenze che si riflettono sull’uomo, e per essere correttamente compreso richiede una conoscenza delle circostanze concrete nelle quale si svolge l’esistenza della persona.

Due pianeti sono in “aspetto” quando le loro posizioni rispetto alla Terra formano angoli particolari:

CONGIUNZIONE (angolo di 0°, o vicino a 0°): uno degli aspetti più potenti, nel quale le “energie” dei due pianeti si combinano.

TRIGONO (angolo di 120°, o vicino a 120°) e SESTILE (angolo di 60° o vicino a 60°): sono aspetti favorevoli, nei quali le qualità dei pianeti coinvolti si esprimono liberamente e in armonia.

QUADRATO (angolo di 90°, o vicino a 90°) e OPPOSIZIONE (angolo di 180° o vicino a 180°) sono invece considerati negativi: esprimono tensioni, prove e dinamismo dell’esperienza, che richiede una certa lotta per raggiungere gli obiettivi.

Leggendo il tema natale potrete trovare tutti gli aspetti che compongono la vostra personalità.

Potrà capitare che troviate anche caratteristiche apparentemente contraddittorie, come è l’essere umano.

In questo sta proprio il fascino dell’astrologia, ottima guida per capire chi siamo, cosa vogliamo e quali sono le vere istanze psicologiche che ci muovono.

Sta a voi ora riunire, come in un puzzle, le varie tessere del mosaico, scoprendo quali sono i vostri tratti più caratteristici e quali quelli più superficiali.

Nella lettura del Tema Natale, si rivela importante la considerazione delle Case angolari, composte da Prima Casa, Quarta Casa, Settima Casa e Decima Casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *